FORUM POLITICO MILITARE

NUOVO COMANDANTE DELLA
FORZA ARMATA DEI CARABINIERI

Palazzo del Quirinale, 26-04-2002
Il Presidente Ciampi accoglie al Quirinale il Ten. Gen. Guido Bellini nuovo Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri
Palazzo del Quirinale, 26-04-2002
Il Presidente Ciampi con il nuovo Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Ten. Gen. Guido Bellini, al Quirinale
Palazzo del quirinale, 26-04-2002
Il Presidente Ciampi consegna l'Onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana al Ten. Gen. Guido Bellini, nuovo Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri
Roma, 25-04-2002
Il Presidente Ciampi saluta il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri Ten. Gen. Guido Bellini al termine della cerimonia all'Altare della Patria in occasione del 57° Anniversario della Liberazione.

Tratto dal Corriere della Sera - 28 marzo 2002

Sostituisce il generale Siracusa, nominato consigliere di Stato
Carabinieri, il generale Bellini nuovo comandante
Berlusconi: «Forse per per l'ultima volta un generale dell'Esercito alla guida dell'Arma»


ROMA - Il generale Guido Bellini č stato nominato comandante generale dei Carabinieri.
La sua nomina č ratificata dal Consiglio dei ministri.
Il nome del generale Bellini era uno tra quelli circolati alla vigilia come possibile successore del generale Sergio Siracusa al comando dell'Arma.
«Si č ritenuto, probabilmente per l'ultima volta, di nominare un generale dell'esercito alla guida dell'arma dei carabinieri», ha commentato il premier Silvio Berlusconi al termine del Consiglio dei ministri.
Berlusconi ha inoltre ringraziato il comandante generale uscente Sergio Siracusa, annunciando la sua nomina a consigliere di Stato.

FA PARTE DEL GENIO MILITARE
Il generale Bellini, nato il 5 maggio 1939 a Monteroni di Lecce,
ha frequentato l'accademia militare di Modena e la scuola di applicazione di Torino.
Come ufficiale ha prestato servizio in varie unitą operative del Genio.
Promosso generale, ha comandato la Brigata motorizzata Friuli.
Tra il '92 e il '94 č stato capo del primo reparto dello Stato Maggiore della Difesa
e presidente del Comitato sportivo militare nazionale.
Nominato successivamente ispettore del Genio e
sottocapo di Stato Maggiore dell'Esercito,
Bellini dal 20 febbraio 1997 ricopre l'incarico di ispettore logistico dell'Esercito.


Indietro

Home Page


Copyright © Collezioni-f.