Editoriale del numero 112
Settembre-ottobre 2003


LA PASSIONE ORA DI TUTTI:
"ANTIQUARIATO", CON BOOM DI FIERE, ASTE, MERCATINI, TANTI ANCHE ON LINE


Tenente del
3° Reggimento Alpini
in grande uniforme

Furiere del
3° Reggimento Alpini
Stato Maggiore Reggimentale
in uniforme ordinaria

Furiere del
3° Reggimento Alpini
Stato Maggiore Reggimentale
in uniforme di marcia

Un mercato che era esclusivo, "chiuso" e molto difficile come l'"antiquariato" e' diventato popolare grazie a quei mercatini dove c'e' di tutto, come Porta Portese a Roma e quello delle "pulci" a Parigi e grazie anche ai siti internet sull'argomento in continuo sviluppo, che hanno fatto fiorire il mercato on line.

Non occorrono tanti capitali per curiosare tra bancarelle e botteghe e per comprare qualcosa che appaghi e cambi volto ad una casa anonima e fredda.
Per scoprire il mondo dell'antiquariato, orientarsi tra mercatini, aste e fiere, imparare a riconoscere i pezzi che interessano ed il loro vero valore, consigliamo un viaggio attraverso GOOGLE e i seguenti quattro siti:
www.antiquariato.it
www.antiquariatonline.com
www.anticoantico.it
www.artemotore.com

Mobili, argenti, orologi, vetri, tessuti, libri, stampe, gioielli, bigiotteria, ceramiche, porcellane e giocattoli non avranno piu' segreti attraverso il percorso di apprendimento che portera' a collocare i singoli pezzi nel giusto contesto storico, individuandone scuole di provenienza e fascia di prezzo.

Prima di partire alla scoperta dell'antico informarsi e' importante, per capire perche' un particolare tipo di oggetto diventa improvvisamente di moda nel mondo dell'antiquariato.
La scelta, quasi sempre, e' determinata da architetti, riviste "che fanno tendenza", e dal desiderio di armonizzare i pezzi antichi allo stile di quelli moderni.

Oggi le tendenze del mercato riguardano sia la seconda meta' del Settecento, fino allo stile Impero, sia l'inizio del Novecento, fino al 1930 soprattutto quando ad averli disegnati e' un nome importante di quegli anni.
I pezzi molto antichi sono in buona parte esauriti o inadatti per le case moderne, tuttavia un mobile antico puo' convivere con uno moderno, se piace al padrone di casa e viene consigliato da un esperto.

In Italia, la capitale dell'antico e' sicuramente Firenze, dove a fine Ottocento molte grandi famiglie misero in vendita patrimoni accumulati nei secoli, invadendo il mercato di pezzi rinascimentali, preziosi e richiestissimi. In Europa, la Francia e' il paese piu' ricco di occasioni e per questo visitatissimo da mercanti e collezionisti.

Giuseppe Franzosi


Soldato della
Milizia territoriale
in uniforme ordinaria

Capitano del
Reggimento Nizza Cavalleria
in grande uniforme per riviste

Sergente del
Reggimento Nizza Cavalleria
in grande uniforme per riviste



Editoriale del nr. 111 luglio-agosto 2003

Editoriale del nr. 110 maggio-giugno 2003

Editoriale del nr. 109 marzo-aprile 2003

Editoriale del nr. 108 gennaio-febbraio 2003

Editoriale del nr. 107 novembre-dicembre 2002

Editoriale del nr. 106 settembre-ottobre 2002

Editoriale del nr. 105 luglio-agosto 2002

Editoriale del nr. 104 maggio-giugno 2002

Editoriale del nr. 103 marzo-aprile 2002

Editoriale del nr. 102 gennaio-febbraio 2002

Editoriale del nr. 101 novembre-dicembre 2001

Editoriale del nr. 100 settembre-ottobre 2001

Editoriale del nr. 99 luglio-agosto 2001

Editoriali dei nr. 97 marzo-aprile 2001 e del nr. 98 maggio-giugno 2001

Home Page