AUGUSTO MURER


Nacque a Falcade nel 1922 e vi morí nel 1985. A ventun'anni combatté nella resistenza, visse ed operó nel suo paese natale fra le montagne del Bellunese. Scultore e pittore attento espressosi attraverso una produzione copiosa rivolta essenzialmente allo studio dell'uomo, puó essere considerato all'avanguardia tra gli artisti italiani moderni.
La Sentinella
Tuttotondo in bronzo
Soldato alpino
con mantella fucile e tracolla
tuttotondo in bronzo
Salutami l'Italia

ALESSIO BABBINI


È nato a Pavullo (Modena) nel 1933.
Ha frequentato l'Istituto d'Arte di Modena e l'Accademia di Belle Arti di Bologna.
Ha partecipato ad alcune collettive nella città di Bologna e ha lavorato in numerose città d'Emilia.
Epopea Alpina - Bassorilievo in cemento
Sede Gruppo Associazione Nazionale Alpini Pavullo
Monumento all'Alpino (bozzetto) Pavullo Bassorilievo in cemento
Sede Gruppo Associazione Nazionale Alpini Pavullo

ALBERTO BURATTI

Nato a Biella nel 1918 ha partecipato come alpino all'ultima guerra. Dopo l'8 settembre 1943 è stato fatto prigioniero ed inviato in un lager in Polonia. Queste esperienze si riflettono chiaramente nelle sue opere. È stato anche direttore del museo ANA di Biella.
Nicolajewka - Tempera sutela
"La Tridentina" in Russia - Tempera su tela
Verso casa. - Tempera su tela
Fronte occidentale. Alpini in marcia. - Tempera su tela
Alpini e girasoli. - Tempera su tela


SEVERINO CELORIA

È nato a Moleto di Ottiglio Monferrato (Alessandria) nel 1926. A vent'anni presta servizio militare come sottotenente in artiglieria di montagna; successivamente si stabilisce a Savigliano.
Severino Celoria, con la sua opera dimostra di essere un attento paesaggista; la natura è il suo tema, la campagna, il verde dei prati, le case antiche sono componenti essenziali della sua pittura.
Baite in alta Val Maira. Olio su tela
Autunno lungo il ruscello. Olio su tavoletta
Saluzzo via Pusterla. Olio su masonite
Il Po a Saluzzo. Olio su masonite
Inverno in valle Po. Olio su masonite


MASSIMO FACCHIN

Nato a Lamon (Belluno) nel 1916. Il servizio militare lo vede impegnato nella campagna di Russia sul Don. Nel 1945 consegue la maturità artistica a Venezia e frequenta i corsi di architettura nella stessa città. Non concluderà gli studi perché si dedica interamenta all'insegnamento e alla scultura.

Campagna di Russia. Bassorilievo in terracotta
Campagna di russia (particolare).

MICHELE UGO GALLIUSSI

Nato a Udine nel 1963 è collaboratore grafico del giornale "Alpin jo mame". Nel 1983 in occasione dell'adunata nazionale alpini di Udine ha realizzato una serie di disegni per un'opera benefica.

L'abbandono.
Gli eterni amici (alpini con mulo). Tempera nera su fondo chiaro.
Ghiaccio.
Il bivacco.

WALTER GRASSI

Nato a Torino nel 1937 consegue il diploma di disegnatore meccanico nel 1956. Nel 1957 dipinge ad olio i primi quadri. Nel 1959 presta servizio militare con il grado di caporale. Nel 1972 espone in una personale nell'abbazia di San Pancrazio a Pianezza.

Trittico della fede. Pastello su carta paglia
Druento sotto la neve. Tempera grassa su carta paglia
Tramonto d'inverno. Tempera grassa su carta paglia
Chateau. Tempera grassa su carta paglia
Cappello alpino.

GIOVANNI ALBERTO GRECO

Nato a Mondoví nel 1942. Ufficiale di artiglieria di montagna del gruppo "Aosta". Particolarmente sentito il tema religioso: è del 1972 la "via crucis" per la cappella della caserma Perotti in Fossano. Nel 1975, in occasione dell'anno santo, partecipa ad una collettiva d'arte contemporanea, nelle sale di palazzo Barberini a Roma.

Guardia al filare. China su vetro
Cuneense.
Bozzetto per la realizzazione
della medaglia commemorativa del quarantennale.
China su vetro

Autori vari


Anonimo
L'Alpino che soccorre
Bassorilievo su legno
Anonimo
In volo con l'aquila
Tempera su compensato
Kino
Marcia col mulo
G. Raimondi
Bozzetto per monumento in gesso
Demetz
L'Alpino
Tuttotondo in legno
Binel
In montagna
Scultura in legno

Museo degli Alpini

Home Page


Copyright © 2000 Collezioni-f.